MASSIMO CATALANI – GRAND TOUR – per Colazione d’artista
0
  • Non hai ancora nessuna opera nel carrello!
Totale: 0,00

MASSIMO CATALANI – GRAND TOUR – per Colazione d’artista

GALLERIA IL SOLE

Presenta

MASSIMO CATALANI – GRAND TOUR
per Colazione d’artista

Domenica 3 dicembre 2023
dalle 10 alle 13.30
presso Via Nomentana 125

  • La galleria Il Sole è lieta di invitarvi al ciclo Colazioni d’artista pensato e realizzato in occasione delle imminenti festività. 

    Protagoniste della prima colazione d’artista, le opere di Massimo Catalani. Grand Tour Catalani è il viaggio nelle tematiche care all’artista romano: dalle architetture bagnate dalla luce del tramonto ai filari di pini illuminati dal chiarore lunare, dalle Lune luminose ai giardini di Rose. 

    Iniziamo il viaggio nel mondo di Massimo Catalani, un viaggio che non esaurisce tutti i temi su cui l’artista ha riflettuto, che sono in verità vastissimi, ma una selezione di quattro cicli di opere scelte per dialogare con gli spazi della galleria, offrendo un itinerario particolare intorno alla sua arte.

    Le visioni architettoniche di Roma antica, moderna e contemporanea, ci conducono verso un immaginario in cui suggestioni private si legano a pezzi di storia collettiva. Prende forma la Roma a cui l’artista è legato, esaltata nella modernità dell’architettura novecentesca. Troviamo anche scorci di Roma antica, che narrano di un dialogo mai esaustivo tra arte e architettura. “Catalani è artista di forme, di luci, di colori, di sapori, di pennello, di spatola, di cucchiaio e di ramaiolo. È la preda ideale delle malie sprigionate dalle architetture che in 25 secoli hanno stratificato i volti di Roma.” (Claudia Conforti)

    Le Rose di Massimo Catalani sono “ballerine roteanti su una scena, offerte alla luce di un desiderio di amore dove la bellezza diventa un atto di resistenza”.  Con queste parole di Francois Finzi, introduciamo il secondo ciclo in mostra dedicato al simbolo per eccellenza della bellezza, archetipo misterioso e intrigante della passione, la rosa, che domina centralmente lo spazio sfidando il nostro sguardo.

    Il ciclo “Starcoords”, di cui fanno parte le Lune esposte, nasce nel 2006 dopo quattro anni di temi architettonici. “Lo spazio rappresenta per me una liberazione dove, con un gesto di ribellione, ho abbandonato i cornicioni e le paraste per abbracciare un disco di Brian Eno che si chiama “Apollo 11”. Con questa levità mi sono lanciato nello spazio. La serie delle Lune sono nate all’inseguimento di questa urgenza antigravitazionale!“ (Massimo Catalani).

    L’ultimo ciclo esposto, dedicato al paesaggio, si concentra sulla rappresentazione dei Pini di Roma, preziose macchine di ossigeno e ombrelli naturali della comunità umana.

    Le opere, realizzate su juta, raccontano una natura in cui immaginazione e realtà sconfinano l’una nell’altra. L’artista ha dotato questi paesaggi della capacità di illuminarsi al buio attraverso l’impiego di un sale luminescente, che assorbe la luce di giorno e la rilascia la notte. 

    Le opere al buio sono come al chiaro di luna, dove l’umano è diverso, abbassa la voce ed espande la sensibilità” (Massimo Catalani). 

Gli ultimi articoli


Acquista le opere
dei nostri artisti

I NOSTRI ARTISTI

La galleria collabora con una ventina di artisti: ai rapporti ormai consolidati si affiancano le nuove proposte, in continua ricerca delle espressioni più attuali che il variegato panorama dell’arte sa offrire.

LE ESPOSIZIONI

Lo spazio ospita ogni mese mostre personali e collettive dei propri artisti. Le esposizioni sono caratterizzate da una varietà di temi che spazia dalla rappresentazione del paesaggio urbano, fino alle espressioni più astratte.

Acquista le opere
dei nostri artisti

I NOSTRI ARTISTI

La galleria collabora con una ventina di artisti: ai rapporti ormai consolidati si affiancano le nuove proposte, in continua ricerca delle espressioni più attuali che il variegato panorama dell’arte sa offrire.

LE ESPOSIZIONI

Lo spazio ospita ogni mese mostre personali e collettive dei propri artisti. Le esposizioni sono caratterizzate da una varietà di temi che spazia dalla rappresentazione del paesaggio urbano, fino alle espressioni più astratte.