Dammi Vento ed Emanuela Lena. Incontro tra arte e scrittura
0
  • Non hai ancora nessuna opera nel carrello!
Totale: 0,00

Dammi Vento ed Emanuela Lena. Incontro tra arte e scrittura

“Dammi Vento” ed Emanuela Lena. Incontro tra arte e scrittura

Martedì 26 ottobre ore 18:00, via Nomentana 125

Il 26 Ottobre, la galleria d’arte contemporanea Galleria Il Sole inaugurerà la stagione espositiva con un evento che unisce arte e scrittura: Dammi Vento – Navigare Infinito. Oltre la solita mostra d’arte a Roma, le suggestioni del romanzo Dammi Vento. Rotta verso ponente di Paola Alessandra Mezzogori e Sandro Ardizzon e la poetica incarnata dalle opere di Emanuela Lena daranno vita ad una esperienza narrativa unica.

Da una parte due personaggi, due anime che intraprendono un viaggio per ricostruire loro stessi. Un viaggio fisico e anche simbolico durante il quale verità inattese e sorprendenti sul loro passato cambieranno la loro rotta verso un futuro tutto da scrivere.

Dall’altra, il viaggio artistico che prende vita dalla riflessione sull’impermanenza, sulla fragilità umana, sul farsi e disfarsi delle cose, sul processo di dispersione e ricostruzione del sé, riflessione da sempre al centro della ricerca di Emanuela Lena.

Ripercorriamo, attraverso le parole dell’artista, le più recenti tappe del suo progetto artistico, per cogliere il filo conduttore che lega tutta la sua produzione fino ad arrivare alle opere presentate in galleria.

“Gran parte del lavoro, penso al ciclo Contextus con i nodi di relazione e reti di relazione, al Navigare infinito Bianco, alla serie dei Binding in cui i nodi sono leganti di libri e parole, è incentrato sull’urgenza di dire che tutto è interconnesso, che tra l’animale umano e l’animale non umano c’è corrispondenza.

Il nodo, presente nelle opere, caro ad una teoria dei quanti che lo vede protagonista della creazione di tutta la materia, è dunque un archetipo, dove individuo e cosmo, particolare e universale, si uniscono, e, al tempo stesso, un simbolo del legame uomo-ambiente-animale che è per me legame fisico e legame spirituale.

L’ultimo lavoro, Tutto è interconnesso. Non abbiamo la stoffa delle tartarughe, un’installazione site specific e una performance preparata per il Festival del Tempo a Sermoneta in collaborazione con l’artista Silvia Stucky, è incentrata su ciò che ci ricorda la neurobiologia vegetale, cioè che l’uomo è strettamente legato alle piante da cui dipende per la propria vita”.

Durante il lockdown di marzo 2020, Emanuela Lena realizza dei canti poetici sotto forma di piccole miniature di libri, su cui singole parole vengono estrapolate e attraverso cui in cui indaga il concetto di libertà interiore in dialettico rapporto con una libertà esteriore a volte negata o compressa nelle pareti domestiche. A questa produzione si collega più direttamente il ciclo di opere realizzate per l’evento Dammi Vento – Navigare infinito.

L’artista ce lo racconta:

“Il ciclo di opere Libro Navigare infinito preparato per la Galleria Il Sole, prende spunto dal romanzo Dammi vento – Rotta verso ponente di Paola Mezzogori e Sandro Ardizzon. Ho lavorato sulle parole, sulle assonanze, sulle suggestioni che la lettura mi offriva, trovando aspetti intimamente collegati al mio sentire e al mio fare arte propri di una condivisione di sguardi.

Ogni libro prende le mosse dalle parole degli autori: scelte ed estrapolate, sono custodite in uno scrigno e restituite incastonate in un istante, con l’intento di fare mondo assieme a chi guarda.

Piccole opere su cui è necessario sostare, fare un poco di silenzio, provare a sorprendersi nel far risuonare le frasi nell’intimo. Sono pensieri che dicono del nostro legame con il tutto, che invitano ad un atto di presenza, che interrogano, che generano stupore. Ci si può ritrovare in qualche frase, sentirsi parte di quell’immagine, ritrovare un respiro ampio e fare proprio quell’universo”.

Gli ultimi articoli
  • Galleria il Sole - Colazioni d'artista
  • Galleria d'arte contemporanea a Roma Il Sole


Acquista le opere
dei nostri artisti

I NOSTRI ARTISTI

La galleria collabora con una ventina di artisti: ai rapporti ormai consolidati si affiancano le nuove proposte, in continua ricerca delle espressioni più attuali che il variegato panorama dell’arte sa offrire.

LE ESPOSIZIONI

Lo spazio ospita ogni mese mostre personali e collettive dei propri artisti. Le esposizioni sono caratterizzate da una varietà di temi che spazia dalla rappresentazione del paesaggio urbano, fino alle espressioni più astratte.

Acquista le opere
dei nostri artisti

I NOSTRI ARTISTI

La galleria collabora con una ventina di artisti: ai rapporti ormai consolidati si affiancano le nuove proposte, in continua ricerca delle espressioni più attuali che il variegato panorama dell’arte sa offrire.

LE ESPOSIZIONI

Lo spazio ospita ogni mese mostre personali e collettive dei propri artisti. Le esposizioni sono caratterizzate da una varietà di temi che spazia dalla rappresentazione del paesaggio urbano, fino alle espressioni più astratte.